Proteggi I Tuoi Risparmi Dalle Truffe Con La Strategia Di Bogle

7 dicembre 2015
Category:
Risparmio
Comments:  0

Scopri Cosa Sarebbe Accaduto Ai Risparmiatori Delle Casse Di Risparmio Applicando Una Strategia Alla Portata Di Tutti.

“Ho perso tutti i miei risparmi. Andati in fumo i risparmi di una vita”. Sono, purtroppo, queste le frasi che ho letto recentemente per lo scandalo delle Banche Popolari. Più o meno ignari investitori hanno scoperto solo adesso che avevano acquistato titoli tossici, consigliati dalla persona che reputassero più esperta di loro e, soprattutto, dalla parte del cliente. Quando hanno sottoscritto quei bond, magari erano proprio contenti di quanto la propria banca fosse differente da altre.

Queste storie mi hanno fatto ripensare ad un post che avevo letto su Jack Bogle, che sta portando avanti una rivoluzione a Wall Street.

Il guru di lunga data degli investimenti, che 40 anni fa ha fondato la società di investimenti del Vanguard Group, vuole che gli americani della porta accanto siano in grado di ottenere più alti rendimenti nel mercato azionario, dando una parte inferiore dei loro rendimenti alle imprese finanziarie.

E la cosa sorprendente della sua rivoluzione? Sta vincendo.

“Sta cambiando il mondo di investire per tutti i tipi di investitori”, afferma Bogle.

Bogle, 86enne, gestisce un cospicuo capitale con il Vanguard Group, proveniente da un ventaglio differente di persone, accomunate da una considerazione: facendo i conti è possibile ottenere maggiori ritorni (fare più soldi), seguendo l’esempio di Bogle. Molti più soldi.

Morale. Se riduci i costi, le tue entrate aumentano. Vale per le tue finanze e vale per i tuoi investimenti. Impara questo concetto e sarai laureato in economia: Ricavi inferiori ai Costi. Stai sorridendo per quanto sia facile, bene. Applicalo alle tue finanze a partire da adesso!

Principi Di Bogle

Pagando anche piccole commissioni, come il 2 per cento, nel corso di una vita di investimenti, può davvero tagliare le gambe ai tuoi rendimenti. Ecco perché i costi bassi sono al centro dell’approccio di Bogle. “Il costo è tutto“, dice.

Per decenni, le grandi società finanziarie hanno promosso l’idea che ci sia bisogno di Wall Street, che ogni cittadino che voglia investire abbia bisogno di affidarsi ad un consulente per aiutarli a investire.

“Viviamo in questo mondo mitico in cui crediamo che il modo americano è che se si paga un professionista per fare qualcosa, la scelta ripagherà”, afferma Bogle. “Tutto questo è vero, fatta eccezione per l’investimento!

L’intuizione di Bogle. Quando si investe, si dovrebbe possedere un mix di obbligazioni e azioni. Ma pagare consulenti finanziari per selezionare le azioni, semplicemente non funziona. Ecco perché scegliere le azioni vincenti è molto difficile, e pagare i professionisti in giacca e cravatta è così costoso da compromettere la tua capacità di ottenere profitti.

Una Commissione Del 2% Uccide

Facciamo un po’ di conti. Bogle dice per lunghi periodi di tempo, come quando si investe per la pensione, ci si può aspettare che il mercato azionario possa restituire una media del 7 per cento l’anno. Questo è in realtà un grande risultato, perché al 7 per cento il vostro denaro raddoppia ogni 10 anni.

Quindi questo è il motivo per cui Bogle dice che la cosa migliore da fare è quello di acquistare solo l’intero mercato azionario, a buon mercato. Senza pagare qualcuno per scegliere le azioni.

L’acquisto di una fetta del mercato azionario attraverso un fondo indicizzato non è un concetto nuovo, ai giorni nostri. Ma nel 1975 quando Bogle ha creato il primo fondo, si trattò di una sfida audace per l’industria.

Il nome si riferisce a un fondo che acquista solo un indice, che significa solo una grande lista lunga di aziende che compongono quel mercato, per esempio, le più grandi 500 aziende in America. (Se ti stai chiedendo di cosa si tratti, pensa al DAX, per esempio, che è l’indice utilizzato per capire l’andamento della borsa tedesca, il cui valore percentuale è mediato dall’andamento quotidiano dei prezzi delle azioni delle aziende tedesche che lo compongono. Per essere più chiaro. Quando c’è stato il crollo della Volkswagen, le azioni dell’azienda hanno perso circa il 30% del proprio valore. L’indice ne ha ovviamente risentito ma è sceso dell’1%. Ti è chiaro, adesso, quello che voglio dirti?)

Pagando una commissione del tra lo 0,19 ed il 0,79 % annuo, puoi assicurarti una quota del mercato. E’ come se comprassi azioni. Ma, in questo caso, ogni azione che acquisti corrisponde all’acquisto di una frazione di azione delle aziende quotate sull’indici. Insomma, compri una fetta del mercato.

La migliore (e più noiosa) strategia d’investimento, secondo Bogle.

Ecco Come Puoi Farlo Anche Tu

Ho preparato per te una lista di post che possono aiutarti ad approfondire gli argomenti trattai nel post, pieni di consigli pratici!

Pronto Per Una Sopresa?

Sto preparando una sorpresa speciale per i lettori di Risparmio Familiare, specifica sull’investimento. Ti aiuterà ad aumentare la tua educazione finanziaria e sarà anche in grado di farti investire in maniera totalmente automatica, ma con la consepevolezza di sapere quello che stai facendo! Registrati alla speciale lista digitando il tuo nome ed il tuo indirizzo di posta elettronica di rifertimento. Riceverai tutte le comunicazioni e promozioni via email!

Applicando una simile strategia, i risparmiatori delle Casse di Risparmio, avrebbero visto accrescere i propri risparmi con un rischio contenuto. Per farlo, però, avrebbero dovuto applicare un approccio differente, ignorando i suggerimenti del proprio bancario di fiducia. Spero che la loro situazione si possa in qualche modo sistemare e sembra che il governo si stia attivando per trovare una soluzione. Purtroppo, però, dopo i casi Parmalat, Cirio, Bond Argentini e Greci, MPS, un nuovo capitolo si aggiunge alla storia di crack finanziari dai terribili effetti per le finanze dei risparmiatori. Sviluppa gli anticorpi investendo sulla tua formazione finanziaria!

Ad Majora,

Claudio

Immagine da npr.org

 Published by WebStory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *